ALLA PRIMA CAMPANELLA TUTTO PRONTO DOPO I LAVORI ESTIVI La visita alle scuole primarie Lenotti alle Golosine e Nievo in Valdonega del sindaco Sboarina e dell'assessore Bertacco “Migliori auguri per un sereno anno scolastico”

“E’ davvero emozionante ripercorrere, con il primo giorno di scuola di tanti piccoli veronesi, i bei ricordi della mia storia scolastica. Un’avventura che mi ha regalato nel tempo momenti speciali, come l’indimenticabile suono della prima campanella che, anche oggi, ha rappresentato per tanti giovani l’inizio di un nuovo importante viaggio della vita. A tutti gli studenti e alle loro famiglie rivolgo il miglior augurio per un sereno anno scolastico. Buon lavoro, invece, a tutti gli insegnanti e a coloro che, con ruoli e responsabilità diverse, operano a supporto della formazione di bambini e di ragazzi”. Questo il messaggio di saluto che il sindaco Federico Sboarina, accom­­pagnato dall’assessore all’Istruzione Stefano Bertac­co, ha rivolto a studenti, famiglie ed insegnati incontrati durante le visite effettuate alla scuola primaria Lenotti alle Golosine e alla scuola primaria Nievo in Valdonega. In entrambi gli istituti, il Sindaco e l’assessore hanno incontrato i bambini di prima elementare al loro primo giorno di scuola. “E’ motivo di soddisfazione poter riscontrare che l’avvio del nuovo anno scolastico rappresenta per tutti un bel momento di ripartenza. Alla scuole Lenotti in particolare, interessata durante l’estate da diversi lavori di ammodernamento e sistemazione – ha sottolineato l’assessore Ber­tac­co –, tutto era pronto per ac­cogliere al meglio i piccoli studenti nel loro primo giorno di scuola. Un risultato importante che ci fa particolarmente piacere, perché vuol dire che la macchina organizzativa ha funzionato bene”.