SFORZA FOGLIANI RICONFERMATO AL VERTICE DI ASSOPOPOLARI Il presidente esecutivo della Banca di Piacenza guiderà l’associazione articolata in 52 istituti per un altro triennio

L’avvocato Corrado Sforza Fogliani resta alla guida di Assopopolari. L’assemblea ordinaria dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari, alla quale è seguito il Consiglio di amministrazione, ha infatti deliberato il rinnovo delle cariche sociali confermando al vertice il presidente esecutivo della Banca di Piacenza. Il Consiglio ha quindi espresso al riconfermato presidente un caloroso ringraziamento per il lavoro svolto e per aver accettato l’unanime designazione della Categoria per il prossimo triennio. Alla vice presidenza sono stati confermati nella carica  Mario Alberto Pedranzini amministratore delegato della Banca Popolare di Sondrio, Vito Primiceri presidente della Banca Popolare Pugliese e Luigi Sartoni direttore generale della Banca Valconca. In Consiglio sono stati riconfermati Giovanni Cartia presidente della Banca Agricola Popolare di Ragusa,  Gio­vanni De Censi presidente onorario del Credito Valtelli­nese, Carlo Fratta Pasini presidente del Banco Bpm, Nicola Luigi Giorgi presidente della Banca Popolare di Lajatico, Pierluigi Grana presidente di San Felice 1893 – Banca Popolare, Marco Jacobini presidente della Banca Popolare di Bari,  Gian­luca Marzinotto direttore generale della Banca Popolare di Fondi,  Renato Mastro­stefano presidente della Ban­ca Popolare del Lazio e  Leonardo Patroni Griffi presidente della Banca Popolare di Puglia e Basilicata. I nuovi consiglieri di Assopopolari sono Michela Del Piero presidente della Banca Popolare di Cividale,  Vincenzo Formi­sano vicepresidente della Banca Popolare del Cassinate, Tonino Fornari direttore generale della Banca Valsabbina, Luigi Sansone presidente della Banca Popolare delle Province Molisane e Filippo Perriccioli presidente della Banca di Credito Popolare. È stato riconfermato anche il Collegio sindacale con Franco Lucifero,  Rinaldo Scaccia direttore generale della Banca Popolare del Frusinate e Roberto Calzini direttore generale della Banca Popolare di Cortona.  La Categoria rappresentata dall’Assopopolari esprime oggi sul territorio del nostro Paese una compagine articolata in 52 banche popolari cooperative e del territorio, 186 società  finanziarie, e oltre 250 corrispondenti con 1 milione di soci e 6 milioni di clienti, 5.723 sportelli, 48.000 dipendenti e 270 miliardi di attivo. A tali risultati si aggiungono quelli evidenziati dai depositi delle famiglie che sono cresciuti complessivamente del 5,7% in un anno interessando tutte le aree geografiche del Paese, con aumenti del 7,7% nelle regioni del Nord Ovest, del 5,6% in quelle del Nord Est, del 5,5% al Centro e del 2,4% nel Mezzogiorno.