E adesso Cioffi siede su un… vulcano Il nuovo ko con l’Udinese mette seriamente in discussione la panchina del tecnico

Montipò 5,5 – Fa (quasi) tutto bene. Chiude con un piccolo neo: uscita incerta sul bis friulano. Vado, non vado…Esitazione fatale.

Hien 5,5 – La fisicità esuberante è un porto sicuro in molte situazioni, anche se qua e là svirgola più del lecito.

Gunter 5,5 – Anche lui sorpreso sull’ultima palla, quella velenosa che decide il match. Esitazione fatale, vedi Montipò…

Ceccherini 5 – Prova ordinata fino alla beffa in pieno recupero: c’è lui in marcatura su Bijol, la distrazione costa cara…

Lazovic 5,5 – A destra non è il solito, anche se vedersela con Udogie non è il massimo della vita. Il vero Lazovic è diverso da questo. Dal 73′ Depaoli sv –

Tameze 6,5 – Oltre al sorriso (Cioffi dixit) ha ritrovato anche condizione e morale. Peccato che intorno non tutto giri come servirebbe.

Veloso 6 – Il capitano c’è, è vivo, lucido, uno dei meno colpevoli.

Doig 7 – Ha le stimmate del campioncino. La prodezza che vale l’1-0 è un lampo che balena sull’oceano sconfinato delle sue potenzialità. He did it again: dopo aver trascinato nell’ultima al Bentegodi con la Samp, si regala un’altra notte da migliore in campo. Peccato che non basti. Dall’83’ Lasagna s.v.

Piccoli 5 – L’abito da raccordo che Cioffi ha in mente per lui necessita ancora di qualche rammendo. Per ora, non funziona. Dal 62′ Kallon 6 – Iniezione di vivacità, anche se sposta poco.

Verdi 5,5. Qualche sprazzo, ma la sensazione che abbia bisogno di molto tempo per tornare se stesso. Dal 73′ Hrustic 5,5 – Impalpabile.

Henry 5,5 – Così così. Generoso, ma le sponde non bastano. Certo, gli alibinon mancano. Palle giocabili, pochissime. Dall’84’ Djuric s.v.

Gabriele Cioffi 5,5 – Il ko sa di beffa, per come matura, ma pensare di vincere una partita così sarebbe stata follia. Il terz’ultimo posto impone riflessioni profonde e rapide. Ha grandi attenuanti, questo è sicuro. Ma dà anche l’idea di non avere in mano la squadra e, purtroppo, di non avere troppe…idee. Gli resta poco tempo (forse) per invertire la rotta. Beffa doppia: ha lasciato l’Udinese pensando di cambiare in meglio…Tornasse indietro, scelta che non rifarebbe di sicuro…