SOL.CO VERONA TRA I VINCITORI CON IL PROGETTO “HOUSING SOCIALE. NUOVE FORME DELL’ABITARE” Con un contributo di circa 70 mila euro si promuoveranno diversi servizi a favore degli anziani con basso reddito

UniCredit Foundation ha annunciato le sette organizzazioni non profit vincitrici della quinta edizione nazionale del Bando UniCredit Carta E “Strategie di coesione sociale a favore della Terza età”, che ha assegnato 60.000 euro a ciascuno dei 7 progetti più innovativi e utili in termini di sostegno alla Terza età.

Tra i vincitori il progetto “Housing sociale. Nuove forme dell’abitare” del Consorzio Sol.Co.  Verona di Verona con un contributo complessivo assegnato di 70.094 Euro.  Il progetto, che sarà realizzato a Verona,  promuove la prima sperimentazione di housing sociale per anziani a basso reddito, a rischio di esclusione e isolamento sociale e residenti in alloggi di edilizia popolare nel quartiere Borgo Nuovo di Verona. Prevede l’attivazione di: un servizio di Portierato Sociale; servizi integrativi di assistenza domiciliare e di manutenzione ordinaria degli appartamenti a prezzi calmierati e attivati dalle segnalazioni del Portiere Sociale e degli Assistenti Sociali; attività culturali e laboratori ludicoricreativi e creativi finalizzati al recupero e mantenimento di capacità mnemonico-cognitive; attività aperte al quartiere.

I fondi necessari per la realizzazione del Bando sono messi a disposizione da UniCreditCard Flexia E, la carta di credito che, senza alcun costo aggiuntivo per il titolare, destina il 2 per mille di ogni spesa effettuata a un fondo indirizzato a iniziative e progetti di solidarietà. Dal 2011 a oggi il Bando UniCredit Carta E ha sostenuto con circa 2,5 milioni di Euro 38 progetti sul territorio nazionale riguardanti soprattutto due ambiti di intervento: il sostegno alle persone anziane in  condizione di disagio economico, sociale o sanitario e il supporto all’imprenditorialità sociale e all’occupazione dei giovani. I vincitori sono stati selezionati da un Comitato scientifico coordinato da UniCredit Foundation in collaborazione con il Cergas dell’Università Bocconi di Milano, che ha valutato 299 proposte.

Maurizio Carrara, Presidente di UniCredit Foundation, ha commentato: “Con questa edizione del Bando UniCredit Carta E abbiamo voluto sostenere la categoria degli anziani, spesso dimenticata ed emarginata, ma quanto mai presente in un momento storico caratterizzato dalla crescita zero. Siamo entusiasti di questi progetti così innovativi rispetto alle modalità di sostegno, integrazione e assistenza alle persone anziane, così come della valorizzazione del loro ruolo attivo nelle comunità, dimostrando quanto ancora la Terza età possa essere centrale rispetto allo sviluppo di dinamiche di cittadinanza attiva”.