UNICREDIT LANCIA L’OFFERTA PER COMPRARE LA PRIMA CASA Va incontro ha chi ha un reddito inferiore ai 55mila euro

Il leasing è uno strumento finanziario che ha conosciuto un crescente successo nel veronese negli ultimi anni: nel 2015 sono stati circa 4mila i contratti sottoscritti in tutta la provincia, per un controvalore di oltre 450 milioni di euro (fonte: Assilea). Ora a Verona il leasing, strumento tradizionalmente dedicato a imprese e partite iva, diventa accessibile anche ai privati, per realizzare uno dei loro sogni principali: l’acquisto della prima casa. E’ la nuova possibilità prevista dalla legge di stabilità 2016 e che UniCredit per prima in Italia offre al mercato grazie alla sua controllata UniCredit Leasing, attraverso il nuovo prodotto Leasing Valore Casa.  Sarà dunque possibile presso le filiali di UniCredit attive sul territorio veronese acquisire la prima casa attraverso il cosiddetto leasing immobiliare abitativo. “Il leasing abitativo è uno strumento innovativo – ha dichiarato Gianfranco Di Staso, Area Manager Verona di UniCredit – che va incontro soprattutto alle esigenze dei giovani e, più in generale, di coloro che hanno un reddito annuo inferiore ai 55 mila euro”. In pratica, UniCredit, tramite la sua controllata UniCredit Leasing, acquisterà l’immobile e l’utilizzatore pagherà un “canone periodico“: alla fine potrà riscattare la casa. Grande vantaggio è rappresentato dalla detraibilità fiscale del leasing immobiliare. “Questo strumento – sottolinea Renzo Chervatin, Area Manager Verona Provincia della banca – presenta notevoli vantaggi e anche numerose tutele per chi sceglie di utilizzarlo.