AMBIENTE, L’ARIOSTO VINCE IL CONCORSO La scuola primaria si aggiudica l’edizione 2019. Riceverà un premio di 700 euro

E’ la scuola primaria Ariosto la vincitrice dell’edizione 20 – 19 del Concorso “E.A.S.E. una Scuola Sostenibile”. All’iniziativa, promossa dall’Ecosportello della Direzione Ambi ente con il sostegno di AGSM, AMIA, Acque Veronesi e Coldiretti, hanno partecipato 30 scuole cittadine, con circa 3.885 bambini impegnati nel corso dell’anno scolastico in progetti finalizzati al miglioramento dei comportamenti in materia di ambiente e all’utilizzo responsabile dei beni comuni. Nella classifica finale sono state ammesse 18 delle scuole partecipanti. La Scuola primaria Ariosto, che si è aggiudicata il primo posto grazie alla creazione di un progetto che ha coinvolto tutti e cinque i temi delle “Miglia” (mobilità sostenibile, risparmio energetico, rifiuti, acqua e natura) riceverà un premio di 700 euro. Al secondo posto, a pari merito, si sono classificate le scuole primarie Maggi e Messedaglia. Al terzo posto, le scuole De Amicis e Solinas. Quarto posto, a pari merito, per le scuole primarie Dorigo, 6 Maggio 1848, Giovanni Pascoli Poiano, Carducci e Provolo. Infine, al quinto posto, la scuola “A. Forti”. Le restanti scuole partecipanti, Milani, Le Risorgive, Barbarani, Manzoni, San Giuseppe, Seghetti e Cesari, riceveranno un premio di partecipazione. Presente alla premiazione, svoltasi questa mattina, la presidente della commissione temporanea Arsenale. Quest’anno inoltre, per la prima volta, i ragazzi delle classi terze, quarte e quinte sono stati coinvolti nella realizzazione di un gioco dell’oca incentrato sul tema dell’importanza delle regole della strada e della mobilità sostenibile. Tra i 72 lavori arrivati, una commissione nominata ha scelto come vincitrici, a pari merito, le scuole primarie Barbarani, Solinas e Ariosto, che riceveranno ciascuna un premio in denaro pari a 200 euro.